DIO NELLE TERRE DI FRONTIERA
 
MERCOLEDI' 16 NOVEMBRE, ore 18.00  -  MUSEO MARCA

Don Aniello Manganiello,prete di frontiera a Scampia, da sempre in prima linea  contro la criminalità organizzata e il malaffare ha rappresentato per 16 anni la voce di Scampia: laddove regnano indisturbati degrado e miseria, ha deciso di scendere tra la gente, abbattendo il muro tra vita quotidiana e Istituzioni, cercando di far capire agli abitanti del quartiere napoletano che una vita diversa è possibile, che la legalità può esistere, che combattere la camorra è possibile e che ci nasce in quei luoghi non ha il destino segnato.
 
Don Mimmo Battaglia, Vescovo di Cerreto Sannita, già direttore del Centro Calabrese di Solidarietà di Catanzaro, è conosciuto per la sua umanità e la capacità di ascolto e ha dedicato la sua vita ai più deboli. E’ stato sempre un prete di strada vicino ai sofferenti e ai giovani in difficoltà.

"DIO NELLE TERRE DI FRONTIERA"
don Aniello Manganiello, fondatore della Fondazione per la legalità “Ultimi"
S.E. Monsignor Mimmo Battaglia, già presidente del Centro Calabrese di Solidarietà
Modera: Donatella Soluri, giornalista
 
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie