Ita/Eng/Gre/Fra/Deu
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti clicca su +Info per saperne di piĆ¹ o negare il consenso
oppure su OK per continuare la navigazione
Il sud e la cultura delle differenze/Patrizia Giancotti
Il sud e la cultura delle differenze/Patrizia Giancotti
 
venerdì 17 settembre ORE 19:00
Catanzaro - Chiostro San Giovanni
Il Sud e la cultura delle differenze
 

RADICI E GAMBE
identità, scelte, cammino

 
conferenza/spettacolo di Patrizia Giancotti
 
 
Gli esseri umani hanno radici e identità, ma anche gambe e voglia di scegliere il proprio cammino. Da questo incipit parte la conferenza-spettacolo dell’antropologa Patrizia Giancotti, che dopo aver girato il mondo come ricercatrice e fotoreporter ha scelto di abitare in un piccolo paese della provincia di Catanzaro. Sul filo delle sue potenti immagini, l’antropologa porterà il pubblico delle montagne della Calabria alle spiagge di Bahia, dalla filoxenìa magno-greca all’accoglienza contemporanea, dal viaggio dei nostri progenitori alla ricerca di una vita migliore alla nostra voglia di conoscere il mondo. Un racconto per immagini, un percorso di riflessione sulla pluralità culturale e le sue nuove imprescindibili prospettive, sulla salvaguardia del patrimonio culturale, sul viaggio che ci allontana dalle radici, ma ci arricchisce come esseri umani e ci aiuta ad immaginare un futuro di convivenza tra i popoli, nel quale l’antico valore dell’accoglienza possa aiutarci a superare le difficoltà, indicando la rotta.
 
PATRIZIA GIANCOTTI, antropologa, fotografa, scrittrice, autrice e conduttrice di RAI Radio 3, ha pubblicato centinaia di reportage e ha realizzato oltre cinquanta mostre fotografiche nel mondo. Calabrese di origine, viaggiando come fotoreporter in tutto il mondo, risiede dieci anni in Brasile per effettuare riprese fotografiche e studi sfociati in pubblicazioni e mostre che le valgono l'alta onorificenza del Cruzeiro do Sul per meriti culturali. Ha ideato e diretto il cortometraggio Rinascimento d'Aspromonte, ha realizzato numerose pubblicazioni, tra le quali il volume Bahia con testi di Jorge Amado e Caetano Veloso. Il suo ultimo libro fotografico Filoxenìa - L'accoglienza tra i Greci di Calabria (Rubbettino), diventato un programma a puntate per Radio 3, ha vinto il premio Ali sul Mediterraneo. Attualmente insegna antropologia all'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, scrive per varie testate, realizza programmi radio e promuove eventi culturali.


In caso di pioggia l'evento sarà spostato nel Museo Marca ore 19.00